I 5 Tibetani

I 5 Tibetani

Mercoledì h 7.00 - 07.45 - Sede di Monza

I cinque tibetani sono una sequenza di movimenti yoga che sono da molti considerati “l’elisir di eterna giovinezza”.

L’origine di questa pratica si perde nella notte dei tempi.

Furono creati dai lama tibetani più di 2500 anni fa, ma furono introdotti in occidente solo nel 1985 grazie all’opera di Peter Kelder con la sua pubblicazione “Ancient Secret of the Fountain of Youth”.


Questa sequenza yogica, semplice ma potente, agisce risvegliando l’energia del corpo e attivando di tutti i sette chakra, i punti di intersezione tra i canali energetici del nostro corpo. 

Favorisce la concentrazione, l’equilibrio e rallenta il processo di invecchiamento del corpo, stimolando le ghiandole del sistema endocrino.

La respirazione è fondamentale e parte integrante della pratica.


Per svolgere in modo completo questo rituale è necessario ripetere ogni esercizio 21 volte. Come in tutte le pratiche yoga, procedere per gradi è fondamentale e si può iniziare con poche ripetizioni e aumentarle progressivamente con il passare del tempo.

Non esiste un orario prestabilito ma è preferibile svolgerlo la mattina, a digiuno, a piedi scalzi e appena svegli, così da iniziare la giornata con la giusta carica di energia.

Non si dovrebbero mai eseguire subito dopo aver mangiato e sarebbe meglio evitare di farsi una doccia fredda dopo l'allenamento.

Una volta terminata l'ultima posizione è consigliato invece sdraiarsi in posizione supina, rilassarsi e respirare in modo profondo.